La lunga notte prima della Barcolana 2016

 img_4483-e1409728046506A differenza delle edizioni precedenti della Barcolana, quest’anno arriviamo a Trieste tutti in treno. Fabrizio e Giuliano hanno ormeggiato Shasa a Trieste il martedì prima della regata (partendo lunedì mattina da Ravenna), e il Gatto è rimasto nella città giuliana a fare qualcosa che non abbiamo capito se è ligia e costante sorveglianza del natante e dei suoi ormeggi oppure vacanza. In ogni caso nessuno è invidioso del povero Giuliano, cui tocca dormire su Shasa, fare qualche apprezzatissimo lavoretto di manutenzione, intrattenere i commessi del prestigioso stand Folletto (proprio di fronte all’ormeggio) e riempire il resto del tempo come può. Poverino. Che sfiga…

Questa lunga notte prima della #Barcolana48 è in realtà una lunga, lunghissima notte, che inizia ora, nella sera del venerdì dopo aver mollato gli ormeggi dal lavoro e che finirà dopodomani mattina, qualche ora prima della regata. Di solito la notte prima non riesci a dormire, stavolta chissà… Sarà comunque una lunga notte che, svuotata dall’ormai tradizionale traversata Ravenna-Trieste (che è essa stessa parte dell’emozione barcolana), si carica di ulteriori aspettative e momenti di incessante attesa. L’avvicinamento è lento (i treni italiani sono pur sempre dei treni italiani: i più lontani di noi saranno a Trieste al massimo dopo sole 7 ore dalla partenza) ma comunque talmente più veloce rispetto al solito e così privo di incertezze (oddio, sono ancora in treno mentre sto scrivendo…) che il vero salto nel buio non riguarda più solo la Regata Barcolana e successivo trasferimento adriatico, ma anche la curiosità di essere a Trieste con un giorno di anticipo, tutti insieme, come riempiremo il tempo, quanto alcool scorrerà, chi incontreremo, stavolta ci sarà Antonio! (speriamo sia indimenticabile anche per lui), a quali imprevisti stavolta dovremo piegarci.

Per fortuna ci siamo! Siamo entrati nella nostra Lunga Notte Prima della Barcolana, notte dello spirito e del corpo che si muoveranno in spazi nuovi.

Per fortuna saremo tutti insieme, e ancora una volta sarà #ShasadreamTeam!

Per fortuna Trieste xe sempre là. Rivemo!

Share & like:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *